Italo Bolano - opere su tela e su carta



Italo Bolano è nato a Portoferraio nel 1936.
I suoi primi quadri, sin dall'età di 13 anni, rivelano un carattere drammatico manifestato con un espressionismo figurativo rappresentato dal dolore e dalla fatica di pescatori e minatori della sua isola.
Sin dagli anni '60 il suo gesto e il suo dramma si configurano in un suo tipico espressionismo astratto.

Particolarmente importanti sono i cicli di pittura dedicati alle poesie dell’amico Mario Luzi, a Napoleone e a Gesù Cristo.
Quest’ultimo ciclo costituisce il Museo di Arte Sacra, istituito dalla diocesi di Massa Marittima – Piombino – nella Chiesa di San Gaetano a Marina di Campo nell’Isola d’Elba.

Nella sua città natale, in località San Martino, Italo Bolano ha anche creato un museo all’aria aperta, l’ “Open-Air Museum”, in un’area di 10.000 metri quadrati, stabilendo un rapporto organico fra le molteplici piante che lo ornano e venticinque suoi monumenti, in perfetta armonia di natura e arte.

Attualmente sta realizzando interventi d’arte per opere
pubbliche in città italiane, con grandi ceramiche, strutture d’acciaio e vetro Dallas.
Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in varie città del mondo.